Miscelatori a vomere KBC  a scarico centrale

Miscelatori orizzontali monoalbero a batch KBC

La gamma di miscelatori orizzontali monoalbero a batch KBC rappresentano la soluzione ideale per realizzare batch di altissima qualità in una grande varietà di applicazioni industriali.

Grazie alle innumerevoli configurazioni possibili, alla loro grande robustezza e alla precisione nella loro realizzazione, i miscelatori orizzontali monoalbero KBC possono essere utilizzati sia per produzioni intensive e gravose, sia per piccole produzioni di materiali leggeri e fragili.

I miscelatori orizzontali monoalbero a batch della serie KBC sono composti da una camera di miscelazione cilindrica, con una o più bocche di carico, una bocca di sfiato, una o più bocche di scarico, un rotore da pieno che ruota internamente alla camera e a cui sono fissati secondo precise geometrie una serie di utensili di miscelazione. Alle estremità della camera due piastre chiudono il cilindro, alloggiando due supporti per l’albero rotore, completi di cuscinetti e sistemi di tenuta. Infine una motorizzazione, dimensionata ogni volta a seconda dell’applicazione, garantisce il corretto ed efficiente funzionamento della macchina.

I miscelatori orizzontali monoalbero a batch KBC possono essere realizzati in acciaio al carbonio, acciaio anti-usura e acciaio inox (AISI 304 o AISI 316).

Il rotore è sempre ricavato da pieno, mentre le estremità vengono lavorate ad altissima precisione per garantire un perfetto alloggiamento all’interno dei supporti di estremità.

I supporti d’estremità contengono i cuscinetti su cui ruota il rotore, insieme alle tenute, installate per evitare qualsiasi perdita o fuoriuscita di materiale dalla camera di miscelazione. A questo proposito, e a seconda del tipo di applicazione per cui viene utilizzato il miscelatore, le tenute potranno essere di diversa tipologia (da semplici tenute a baderna, a tenute insufflate ad aria/azoto, a camere a grasso, a combinazioni aria/grasso, fino alle più complesse tenute per applicazioni in depressione o quelle di tipo meccanico).

Gli utensili di miscelazione sono principalmente di due tipi: a vomere, con alto indice di penetrazione all’interno dei materiali o a lama inclinata, per una più gentile movimentazione dei materiali all’interno della camera di miscelazione.

Le bocche di carico, generalmente cilindriche, possono essere realizzate secondo le specifiche richieste del cliente, in base al layout dell’impianto: cilindriche, quadre, rettangolari, a tutta lunghezza.

La bocca di scarico, con un portello azionato elettropneumaticamente e ricavato dalla camera di miscelazione con un perfetto ripristino del filo camera per evitare qualsiasi zona ‘morta’ di miscelazione, garantisce un ottimo svuotamento dei materiali una volta finita la fase di omogeneizzazione. A seconda delle necessità potranno essere installate una o più bocche di scarico, di diverse forme e grandezze.

Tutti i miscelatori orizzontali monoalbero della gamma KBC sono equipaggiati con uno o più portelli frontali d’ispezione, appositamente realizzati per permettere all’operatore/manutentore di accedere all’interno della camera per eseguire attività d’ispezione, manutenzione e pulizia. Tutti i portelli d’ispezione sono equipaggiati con serrature meccaniche o elettro-meccaniche a chiave, che ne impediscono l’apertura accidentale durante i cicli di lavorazione.

Ogni miscelatore orizzontale monoalbero KBC viene fornito con una motorizzazione elettrica specificamente dimensionata e configurata volta per volta, a seconda delle necessità del cliente e dei requisiti dell’applicazione. Nelle configurazioni più semplici e per le potenze più basse si potranno utilizzare configurazioni compatte composte da un semplice motoriduttore solidale con il miscelatore, mentre per i miscelatori di maggiori dimensioni e che richiedono potenze più alte saranno realizzate motorizzazioni più complesse, indipendenti, con giunti elastici e/o idrodinamici.

  • Velocità di miscelazione: i miscelatori orizzontali monoalbero KBC hanno tempi di miscelazione rapidissimi. Grazie alla tecnologia di fluidificazione dei materiali, infatti, questi miscelatori possono miscelare un alto numero di ingredienti molto diversi per caratteristiche chimico-fisiche intrinseche in tempi compresi fra i 30 ai 180 secondi. Il tutto mantenendo un livello qualitativo di distribuzione delle particelle elevatissimo.
  • Ripetibilità del batch: i miscelatori orizzontali monoalbero KBC garantiscono un’eccellente ripetibilità dei batch, ciclo dopo ciclo.
  • Possibilità di miscelare solidi e liquidi: grazie alla tecnologia ad alta turbolenza, i miscelatori orizzontali monoalbero KBC possono incorporare importanti quantità di liquidi nella massa di materiali solidi, garantendo un’ottima e omogenea distribuzione dei liquidi nella miscela.
  • Know-how ed esperienza specifica di prodotto e di applicazione sempre al vostro servizio.
  • Facilità di pulizia e manutenzione ordinaria dei miscelatori.
  • Capacità: da 25 a 12.000 litri utili.
  • Grado di omogeneizzazione: fino a 1:100.000.
  • Miscelazione solido/solido, solido/liquido, granulazione, essicazione, raffreddamento, reazione.
  • Robustezza e idoneità a tutte le applicazioni, anche le più gravose (utilizzo 24/7).
  • Diversi utensili di miscelazione possibili (a vomere, a lama, lisci, dentati, in materiali antiusura, con numerosi tipi di rivestimento anti-usura su richiesta)
  • Diversi tipi di finitura per gli acciai inox (micropallinatura, satinatura, elettro-lucidatura e lucidatura meccanica)
  • Agitatori laterali per una più efficace dispersione degli additivi (anche in bassissime quantità) e per velocizzare i tempi di miscelazione.
  • Iniezione liquidi per mezzo di lance regolabili con ugelli nebulizzatori e atomizzatori; bocchelli per liquidi.
  • Preleva campioni: sistema elettro-pneumatico di prelevamento campioni di materiale miscelato durante il processo di miscelazione (con miscelatore in funzione).
  • Pannello pneumatico: pannello per la corretta ed efficiente distribuzione dell’aria compressa alle utenze pneumatiche della macchina.
  • Rivestimenti anti-usura: rivestimenti bullonati della camera di miscelazione in acciai anti-usura, rivestimenti spatolati in elastomeri speciali, rivestimenti in composti allumino-ceramici.
  • Maniche filtranti per bocche di sfiato, in vari tessuti (a seconda dell’applicazione).
  • Camice di scambio termico per il raffreddamento/riscaldamento del prodotto. Su richiesta, con coibentazione.
  • Sonde di temperatura per il costante monitoraggio della temperatura del prodotto.
  • Cablaggio di tutte le utenze elettriche a bordo macchina, con scatola morsettiera.
  • Esecuzione ATEX per ambienti e prodotti potenzialmente esplosivi.